Magia e Misteri

I dodici segni zodiacali nel calendario cinese

Lo zodiaco cinese ha origini antichissime, ed era praticato ben prima della nascita della civiltà egizia, grazie ad astrologi cinesi che predicevano il futuro con abilità e saggezza.
Ognuno dei 12 Anni dello Zodiaco Cinese cade sotto un segno che corrisponde ad un “Animale” diverso. Si crede che il segno sotto cui cade la propria data di nascita, determini le circostanze della tua vita, e anche il tipo di persona che sei.  Ognuno dei 12 anni dello zodiaco cinese cade sotto un segno animale diverso. Si dice che il segno in cui sei nato determina le circostanze della tua vita e anche il tipo di persona che sei.


La leggenda narra che Buddha, presentendo la sua fine terrena, il Buddha chiamò a raccolta tutti gli animali della terra. Di questi, però, soltanto 12 si recarono a salutarlo. Come premio per la loro fedeltà, il Buddha decise di chiamare ogni anno del ciclo lunare con il nome dei 12 animali accorsi. Il topo, il bue, la tigre, il coniglio, il drago, il serpente, il cavallo, la pecora,la scimmia, il gallo, il cane, ed infine il maiale

Ci sono parecchie storie riguardanti i 12 animali dello zodiaco cinese e sul modo in cui siano stati scelti. Una tradizione narra che l’Imperatore di Giada, già sovrano del Cielo e della Terra, decise di visitare il Globo personalmente. Si stupì nell’ammirare le curiose creature esistenti e decise di prenderne 12 da portare al Cielo, per mostrarle agli esseri divini. Gli animali che portò via furono: un topo, un gatto, un toro, una tigre, un coniglio, un drago, un serpente, un cavallo, una capra, una scimmia, una gallina, ed un cane. Il gatto, il più bello degli animali, chiese al topo di informarlo sul giorno in cui l’Imperatore di Giada sarebbe venuto a prenderli. Ma il topo, geloso della bellezza del gatto, non gli disse nulla. Così, il gatto non si presentò all’appuntamento e venne sostituito con il maiale. Quando il gatto seppè della scorrettezza, si arrabbiò furiosamente con il topo. La leggenda spiega in tal modo l’origine dell’inimicizia tra gatti e topi.

Oltre a questi segni, esistono anche cinque elementi che attribuiscono minor o maggior intensità alle peculiarità dei segni stessi e sono: AcquaFuocoLegnoMetallo e Terra infatti, per la tradizione estremo-orientale gli Elementi costitutivi dell’universo non sono quattro (come in Occidente) ma cinque.

Per conoscere il proprio segno bisogna innanzitutto sapere che ogni anno del ciclo lunare comincia il primo giorno di luna piena tra gennaio e febbraio.
Le persone nate in questo periodo dovranno quindi prestare attenzione all’esatto giorno della luna piena per capire di che segno fanno parte. Per tutti gli altri segni, è sufficiente sapere che il 1900 è l’anno del topo, e che gli anni successivi sono caratterizzati dagli altri segni in quest’ordine: toro, tigre, coniglio, drago, serpente, cavallo, capra, scimmia gallo cane e maiale. Il 1912 sarà nuovamente l’anno del topo, e così ogni dodici anni.

La cultura dei segni zodiacali esiste non solo in Cina, ma anche in Italia, Grecia, India, Messico ed in altri antichi paesi. In Italia, i segni zodiacali non sono animali, ma 12 costellazioni zodiacali, mentre in altri paesi i 12 animali non corrispondono interamente a quelli cinesi.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close