Italia

Mafia, imprenditoria e politica secondo Maurizio Di Gati

Le storie di Mafia in Sicilia ed in Italia si intrecciano sempre di più e diventano intricate specie quando qualche collaboratore inizia a narrare fatti e misfatti di quel che accade.

Questa volta è nuovamente Maurizio Di Gati a parlare e racconta la sua Agrigento.

Le dichiarazioni di Maurizio di Gati sono molte e a quanto pare potrebbero raccontare vicende che vanno oltre alla mafia.

Infatti sembrerebbe che il noto ex barbiere di Sciascia sarebbe pronto a riaccendere un fuoco “che covavano silenti tra un protezioni altolocate e sviste forse colpose”.


Di Gatì avrebbe anche svelato una sorta di patto tra mafia, politica e imprenditoria; spiega cosa e come veniva messo in atto il patto scellerato tra le due componenti con lo scambio di vantaggi.

Il ragionamento di Di Gati non farebbe una grinza e questo verbale inedito, i cui temi investigativi sono in questo momento approfonditi dal maggiore Lucio Arcidiacono del Ros di Catania, spiegherebbe tutto il meccanismo.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close