Italia

Neve e ghiaccio al Nord. Allarme piene fiumi nel fiorentino

Natale in anticipo? La neve ricopre buona parte dell’Italia. Milano si è svegliata imbiancata e , non pochi disagi in città anche se è buona la circolazione. La polizia locale e il 118 non segnalano feriti gravi né per incidenti stradali né per cadute, mentre i vigili del fuoco sono alle prese con rami spezzati e qualche albero caduto.

Nevicate abbondanti però sono in corso in tutto l’Alto Adige. Nell’area di Bolzano domenica sarà neve ancora neve, Nla colonnina di mercurio è scesa fino a -1,5 gradi, -3 a Vipiteno che può considerarsi la città più fredda. Cinque persone sono rimaste ferite in un incidente sulla carreggiata sud della superstrada Bolzano-Merano, tra Terlano e Appiano.Neve anche in Valle d’Aosta. Le precipitazioni sono più forti nel settore nord-occidentale, zona Monte Bianco: a Courmayeur sono caduti circa 40 centimetri di neve fresca, ad Aosta 20, a Cervinia 30. Sono segnalati rallentamenti sulla statale 27 del Gran S.Bernardo mentre sulle altre arterie regionali la viabilità è regolare. Secondo l’ufficio meteo, dal pomeriggio sono previste schiarite in bassa valle e deboli precipitazioni nel resto del territorio.

Mentre in Piemonte la situazione è migliorata anche se si hanno picchi di  -17,5 gradi di Capanna Margherita, sul Monte Rosa, mentre in pianura la minima ha toccato i -6 nel cuneese. La perturbazione che ha imbiancato la regione si è esaurita. Arpa prevede bel tempo fino a lunedì, con isolate nevicate sui rilievi al confine con Francia e Svizzera. Le temperature caleranno ancora. Vialattea segnala vento in quota e pericolo valanghe.


In  Liguria  è ancora neve in particolare nell’area di La Spezia, criticità nella mobilità nella strada provinciale che collega il capoluogo a Porto Venere, che è stata invasa da una quarantina di centimetri d’acqua.

Nuova allerta acqua invece nel fiorentino dove i fiumi Ombrone e Bisenzio, potrebbero raggiungere la piena. Le zone interessate dall’allerta sono quelle del Valdarno Inferiore, del Bacino dell’Ombrone Pistoiese e dell’Alto e Basso Mugello.

Neve e ghiaccio rendono difficili la circolazione sulla rete ferroviaria di  Genova-TorinoGenova-Milano eLa Spezia-Genova.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close