Italia

Rignano Garganico: 150esimo anniversario della denominazione

cerimonia 150 rignano garganico
cerimonia 150 rignano garganico foto di proprietà

Il più piccolo paese del Parco Nazionale del Gargano è stato per un giorno il centro della Capitanata. L’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Vito Di Carlo ha organizzato sabato 15 dicembre una cerimonia per ricordare i centocinquanta anni della denominazione del nome del paese in “Rignano Garganico”.

Presenti le massime autorità politiche e militari della Capitanata a cominciare dal prefetto di Foggia Lucia Latella, il presidente della Provincia di Foggia Antonio Pepe, il vescovo della Diocesi di San Severo Lucio Renna, il comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri Antonio Basilicata e il presidente del Parco Nazionale del Gargano Stefano Pecorella.

Era il 1862 e con Regio Decreto n. 972 Vittorio Emanuele II re d’Italia concedeva la possibilità a quindici paesi della Provincia di Foggia di assumere una nuova denominazione. Il paese passò così dall’essere nominato “Rignano”, come conosciuto nel Regno delle Due Sicilie, a “Rignano Garganico”. Il Regio Decreto è inserito nella Raccolta ufficiale “delle leggi e dei decreti” del Regno d’Italia ̶ volume quinto.

Prima della cerimonia ufficiale che si è tenuta nella Sala Consiliare della residenza Municipale, le autorità sono state accompagnate presso il “Belvedere” per inaugurare i tre binocoli panoramici donati dal Parco Nazionale del Gargano e recentemente installati su quello che viene definito il “Balcone delle Puglie”. Le autorità hanno anche avuto modo di visitare il Centro Accoglienza Museo di Grotta Paglicci, dove hanno potuto ammirare i video multimediali che raccontano la storia del più importante giacimento Paleolitico italiano e il laboratorio di archeologia sperimentale per le scuole.

Dopo i saluti di rito e gli interventi istituzionali il prof. Giuseppe Del Re ha tenuto una breve relazione storica sulle origini di Rignano Garganico dall’anno Mille ad oggi.

«Con vivo orgoglio e grande soddisfazione Rignano Garganico ha ospitato le più importanti autorità civili, militari ed ecclesiali della Provincia di Foggia, in una giornata di festa che ha unito l’intera comunità rignanese e dato modo ai cittadini di vivere le istituzioni», ha dichiarato Vito Di Carlo, sindaco di Rignano Garganico.

Rignano Garganico, 17/12/2012

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close