EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Riprende l’attività dell’Ufficio Lingua Sarda

Oristano-Ha ripreso, recentemente, l’attività dell’Ufficio della Lingua Sarda della Provincia di Oristano, dopo un periodo di forzata interruzione legata agli inadeguati trasferimenti per la annualità 2008 della Legge 482/99, con la quale sono stati assegnati solo 5.500 euro per attività di formazione a fronte dei 227.974,44 euro richiesti, scatenando le ovvie e vibranti proteste della Provincia, considerata l’adesione al servizio formativo di 81 Comuni.


L’Ufficio della Lingua Sarda realizzerà entro fine anno alcuni importanti iniziative. Si tratta esattamente della prosecuzione dell’attività formativa online intrapresa mediante il modulo
e-learning “www.dischente.or.it”, la gestione dei contenuti e realizzazione di nuove lezioni nella piattaforma, un incontro formativo con gli operatori degli sportelli comunali e i dipendenti ed amministratori degli Enti aderenti al progetto, finalizzato ad approfondimenti legati all’uso parlato e scritto della lingua sarda ed all’uso e promozione della piattaforma formativa www.dischente.or.it.

Per quanto concerne, invece, il 2013 è prevista l’attuazione del Progetto annualità 2009 denominato Limba Sarda: Limba de s’identidade, Limba de su mundu, rimodulato nei giorni scorsi dalla Giunta Provinciale su proposta dell’assessore alla Cultura, Serafino Corrias.
Il progetto, al quale hanno aderito 83 Comuni della Provincia, si avvale complessivamente di un finanziamento di 102.594,00 euro di cui 61.797,00 euro della annualità 2009 della Legge 482/99 e una integrazione di 40.797,00 euro (non finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri) ed invece assegnata dalla Regione.

“Con queste risorse – precisa l’Assessore Serafino Corrias – saranno attivati i contenuti del progetto che prevedono l’attività dello sportello linguistico, la realizzazione di lezioni da inserire nel modulo formativo online www.dischente.or.it e laboratori da tenere nei Comuni, l’organizzazione di attività formative, gestione, aggiornamento e promozione della piattaforma www.dischente.or.it, la realizzazione brochure informative sulla piattaforma e-learning e sulla provincia (con il coinvolgimento dei Comuni e degli altri enti territoriali), cartellonistica bilingue per gli uffici provinciali”

Nonostante l’incertezza del quadro normativo sulle Province nonché la rigidità delle norme sulle assunzioni si prevede dunque l’avvio del progetto nei primi mesi dell’anno prossimo anche perché le attività devono essere comunque realizzate nel corso del 2013.

“La Provincia di Oristano – conclude l’Assessore Corrias – prosegue così nel suo impegno affinché i principi della Legge, sanciti dalla Costituzione (art. 6) possano avere piena applicazione. Nel nuovo anno, l’Ufficio della Lingua e della Cultura Sarda sarà allora nuovamente a pieno regime come centro di coordinamento e consulenza per tutti gli Enti e i cittadini. Proseguiranno le attività formative, sia online che attraverso giornate formative nei Comuni e saranno realizzate nuove campagne promozionali, volte in particolare alla promozione del bilinguismo in ogni contesto sociale, pubblico e privato”.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com