Italia

Tragedia di caccia a Bosisio Parini Uomo muore colpito dal proiettile del suo fucile

foto archivio

Tragedia questa mattina a Bosisio Parini, in provincia di Lecco, durante una battuta di caccia.

Un uomo di 53 anni, nel tentativo di respingere l’aggressione di due grossi cani, brandendo il proprio fucile impugnato per la canna, è rimasto ucciso da un colpo partito dalla sua stessa arma.

Il cacciatore, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri e a quanto ha riferito un compagno di caccia presente, avrebbe usato il fucile dalla canna per dividere il suo setter da due cani di grossa taglia, sfuggiti probabilmente da una proprietà privata dela zona.

Prima di soccorrere la vittima, l’amico ha sparato contro i due cani, uccidendone uno. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno constatato il decesso del 53enne, e i carabinieri della stazione di Costa Masnaga e del nucleo operativo di Merate.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close