Italia

Bondage Morte di Paola Caputo Condannato a 4 anni e 8 mesi Soter Mule’

foto it.paperblog.com
foto it.paperblog.com

E’ stato condannato a quattro anni e otto mesi di reclusione per omicidio colposo con l’aggravante della previsione dell’evento e per lesioni colpose, l’ingegnere Soter Mule’.


Questa la condanna inflitta dal gup Giacomo Ebner a termine del giudizio con rito abbreviato all’ingegnere Soter Mule’, 45 anni, che la notte del 9 settembre 2011 provoco’ la morte della 23enne Paola Caputo, deceduta per asfissia nel corso di un gioco erotico, e il ferimento di Federica, amica della vittima, finita in coma dopo essersi fatta legare secondo la pratica dello shibari. 

La tragedia avvenne in un garage di un palazzo affittato alla periferia di Roma dall’Agenzia delle entrate e dall’Enav in località Settebagni.

Soter Mule’ era stato incriminato inizialmente per omicidio preterintenzionale e per questo reato il procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e Maria Letizia Golfieri avevano sollecitato il suo rinvio a giudizio. Oggi però in udienza il gup ha derubricato l’accusa in considerazione del fatto che le due ragazze avevano acconsentito a svolgere la pratica erotica del bondage.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close