Italia

Carolina Picchio vittima di bullismo

Una studentessa di 14 anni, Carolina Picchio, è morta venerdì notte cadendo dalla finestra di casa nel quartiere di Sant’Agabio a Novara.

Grande sconcerto e dolore per questa ragazzina solare e di bell’aspetto. Carolina Picchio sembrava essere serena, ma evidentemente non era così: si è infatti suicidata lanciandosi nel vuoto dal balcone della sua abitazione, nella notte tra Venerdì e Sabato. La studentessa, che viveva con il padre, è morta sul colpo. E’ ormai accertato che si tratta di un suicidio.


Gli amici, non appena appresa la terribile notizia, hanno iniziato a comunicare sui Social Network affermando che Carolina era vittima di bullismo. La giovane sarebbe stata presa di mira da alcuni ragazzini, tanto da provocare in lei un senso di frustrazione e vergogna. Alcune fonti giornalistiche parlano di foto diffuse sul web e di discussioni e commenti a seguito di una festa che la studentessa non è riuscita a superare, ritenendoli profondamente ingiusti.

Una lettera, ora all’analisi dei Carabinieri, fa sospettare fosse vittima di bullismo, persecuzioni e soprattutto chiacchiere diffamanti. Il cambio di scuola, inoltre, potrebbe confermare il sospetto. L’anno scorso si era iscritta all’Istituto Magistrale Bellini e un mese fa l’aveva lasciato per il liceo Pascal a Romentino, a sud di Novara.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close