Italia

Cen della Polizia Otto otto ordinanze di custodia cautelare e e 4 obblighi di presentazione all’autorità giudiziaria

La Guardia di Finanza, su ordine della Procura di Napoli, sta eseguendo in queste ore otto ordinanze di custodia cautelare e e 4 obblighi di presentazione all’autorità giudiziaria nell’inchiesta sui lavori per il centro elettronico nazionale. Le Fiamme Gialle inoltre hanno eseguito il sequestro di due aziende.

Gli indagati dovranno rispondere di associazione a delinquere, corruzione, abuso di ufficio, turbativa d’asta, frode in pubbliche forniture, rivelazione del segreto d’ufficio e falso. Si tratta del risultato delle indagini  sull’appalto per il Cen della polizia che doveva sorgere a Capodimonte, nel capoluogo campano e le  presunte irregolarità nelle procedure di aggiudicazione dei lavori.

Tra tra i destinatari delle ordinanze di custodia cautelare ci sono anche l’ex direttore delle specialità della polizia, il prefetto Oscar Fiorolli, Mario Mautone, ex provveditore alle Opere pubbliche di Campania e Molise, già condannato a Napoli nel processo per l’appalto Global Service. Ordinanze di custodia notificate anche ai manager di Elsag, Carlo Gualdaroni e Francesco Subbioni.

Il gip di Napoli ha disposto gli arresti domiciliari anche nei confronti di Guido Nasta, Luigi De Simone e Enrico Intini.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close