EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Chiara Saraceno agli incontri di iniziativa laica

120316chiara_saracenoALBENGA- Proseguono nel centro storico di Albenga gli appuntamenti di Iniziativa Laica Ingauna . Venerdì sera ( alle ore 21) a Palazzo Scotto Niccolari, nell’ambito del ciclo di conferenze “Diritti? … sospesi!”, organizzato dall’Associazione culturale albenganese, guidata da Piero Corradi, interverrà la sociologa Chiara Saraceno, con una relazione dal titolo: “ Cittadini a metà, anche quando italiani, e specialmente italiane”. “ Si tratta – ci ha detto Corradi- di un intervenyo nel quale la Saraceno ci aiuterà a riflettere sulla condizione della donna, della famiglia, del welfare e della laicità nell’ Italia di oggi”. La Saraceno è stata ordinario di Sociologia della famiglia all’Università di Torino e professore di ricerca a Berlino ed è editorialista del quotidiano “La Repubblica”. L’ intervento della Saraceno si inserisce nelle numerose ed interessanti testimonianze e relazioni che l’ associazione ha proposto agli albenganesi ed al comprensorio ingauno per riflettere sulle principali tematiche contemporanee. “Iniziativa Laica Ingauna” ha organizzato già due serie di incontri e conferenze dedicate alla laicità. “Dopo laicità e partecipazione”, che era il titolo del primo ciclo di incontri (che ha avuto un notevole successo) quello in corso di svolgimento attualmente è intitolato “Diritti…sospesi”. “La nostra associazione – prosegue Corradi – è apartitica e non ha scopo di lucro. Si propone di difendere la laicità dello Stato Italiano promuovendo azioni per l’abolizione di ogni privilegio accordato a qualsiasi religione e contro le discriminazioni giuridiche e di fatto, aperte e subdole, subite da atei, agnostici, non aderenti ad alcuna confessione religiosa, credenti e non credenti”.
Una associazione che si rivolge a chi è disposto ad ascoltare con animo sgombro da pregiudizi e infrastrutture, personaggi illustri della cultura italiana che vengono a raccontare la realtà di oggi: “Partendo dalla consapevolezza dell’esistenza di una pluralità di verità, valori, stili di vita che tutti devono rispettare – conclude Corradi – l’Associazione intende impegnarsi nella diffusione della cultura laica, anche attraverso seminari e incontri pubblici su temi quali libertà di pensiero, laicità delle Istituzioni, diritti umani, libertà individuali, libertà di ricerca scientifica e del progresso umano”. Per questo l’ associazione organizza iniziative pubbliche sui temi di attualità, fornisce un’informazione puntuale e qualificata, promuove un ampio dibattito all’interno della comunità cittadina sui temi etici. Ed i cittadini del comprensorio albenganese hanno finora risposto positivamente alle proposte presentate dal sodalizio ingauno partecipando in gran numero agli incontri e mostrando una notevole indipendenza di giudizio rispetto a tabù e dogmi religiosi, culturali e politici.
CLAUDIO ALMANZI

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com