Scienze e Tecnologia

Google Un anello digitale sostituisce le password

Google Un anello digitale sostituisce le passwordUna piccola scheda crittografata trasformata in un vero e proprio accessorio: un anello, un portachiavi o in un ciondolo da tenere sempre con sè.

Sarà questo accessorio a sostituire le tanto problematiche  password.

Questa è la proposta lanciata da Google di recente. L’azienda di Mountain View propone, e sta già sperimentando , di sostituire username/password con dei dispositivi fisici per l’identificazione dell’utente. E’ il programma pilota Yubikeys che prevederebbe l’autenticazione mediante una chiavetta Usb o, comunque, un sistema hardware soprattutto nel caso di accesso da computer non utilizzati regolarmente.


La notizia è riportata in un documento pubblicato su IEEE Security & Privacy Magazine ed è stata ripresa da Wired Usa e Google stessa non smentisce: “siamo focalizzati nel rendere l’autenticazione più sicura e anche più semplice da gestire. Crediamo che esperimenti come questo possano aiutare a migliorare le procedure di login”.

 Non è ancora chiaro se l’autenticazione possa avvenire via chiavetta Usb o, piuttosto, direttamente via chip inserito nello smartphone gli “smart ring”, basati sull’uso di smartphone e relativa app: in questo caso, al posto della password all’utente verrebbe richiesto di premere un pulsante virtuale sullo schermo touch del cellulare per autenticare l’accesso online sul PC.

Oltre ad un fatto di comodità, sarebbe un modo per tutelare la sicurezza di ognuno: molti infatti sono stati i casi di furto di password negli ultimi anni.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close