EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Italia dei Valori Sardegna: documento direzione regionale 25 gennaio

idv11La Direzione Regionale dell’Italia dei Valori riunita a Santa Cristina ha preso in esame i temi e i contenuti della campagna elettorale che vede il Partito convinto sostenitore di un percorso che ha portato nei contenuti e nelle forme di partecipazione alla lista Rivoluzione Civile, guidata anche in Sardegna da Antonio Ingroia.

L’IdV, in virtù del progetto e del programma condivisi ha saputo manifestare, con generosità, dimostrata anche dallo spazio lasciato in lista dai rappresentanti esterni, come la proposta di Rivoluzione Civile può realizzare la migliore sintesi tra la migliore società civile e la buona politica.

In questo quadro di riferimento l’IdV sardo si sente pienamente rappresentato dai candidati in lista ed è fortemente determinato al raggiungimento dei traguardi ambiziosi che il nuovo soggetto politico della Rivoluzione Civile ha, seppur in così breve tempo, saputo positivamente proporre ai cittadini italiani.

Dando seguito a tale posizione la Direzione ha convocato per domani alle 16 a Santa Cristina il Coordinamento regionale così da affrontare compiutamente modalità e forme di una campagna elettorale che vedrà di sicuro alcuni dei momenti più salienti il giorno 11 febbraio con la presenza in Sardegna di Antonio Di Pietro e il 21, a conclusione della campagna elettorale, con l’arrivo dello stesso Di Pietro e del nostro candidato premier Antonio Ingroia.


A margine del più ampio confronto politico la Direzione plaude all’impegno e serietà del Parlamento italiano e del Consiglio Regionale, anche in un momento non semplice della vita istituzionale del Paese, hanno fortemente voluto la riduzione dei membri del Consiglio regionale e, conseguentemente, la riduzione dei costi della politica, elemento strategico da sempre caparbiamente difeso e perseguito dal nostro partito.

La Direzione, preso atto, ribadisce la sua volontà di vigilare e seguire con puntuale e rigoroso impegno l’iter di approvazione del nuovo disegno della legge elettorale sarda che dovrà corrispondere alle modifiche statutarie rese necessaria dalla nuova composizione della massima assise regionale.

Santa Cristina 25 gennaio 2013

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com