Italia

Poliziotto pestato a Marino Preso uno degli aggressori

Sono stati individuati dalla polizia gli autori del pestaggio subito da Antonio De Vincentis, ispettore in servizio al commissariato Viminale, durante la notte di Capodanno a Marino, vicino Roma.
Sono stati emessi dalla Procura di Velletri 4 provvedimenti di fermo nei confronti di 4 italiani accusati di tentato omicidio. Uno è stato  bloccato dalla polizia questa mattina, gli altri tre sono ricercati. 

Il poliziotto, ora in gravi condizioni, era intervenuto, mentre era libero dal servizio, per sedare una rissa tra quattro persone fuori a un ristorante vicino alla «Fontana dei Quattro Mori».

De Vincentis, 51 anni, stava rientrando a casa con la moglie dopo il cenone. Ha visto quattro persone che si picchiavano proprio all’uscita del ristorante , è  sceso dalla macchina, si è qualificato e ha cercato di sedare la rissa. Ma è stato picchiato selvaggiamente riportandoinvestito da una scarica di pugni che lo hanno fatto finire in coma .

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close