EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Scampia: no a Gomorra 2, sì alle risorse

Foto Coisp: Franco Maccari, segretario nazionale, e Giulio Catuogno Coisp Napoli

Foto Coisp: Franco Maccari, segretario nazionale, e Giulio Catuogno Coisp Napoli

Napoli.La città partenopea è invasa da cartellonistica pubblicitaria che evidenzia un eloquente “NO” alle riprese del film “Gomorra 2”. Infatti si susseguono le iniziative della Municipalità di Scampia, per la richiesta di risorse di ogni tipo per la salvaguardia e la crescita del quartiere Scampia. “Evidenziare sempre e solo il lato negativo di un quartiere – afferma Giulio Catuogno, Segretario Generale Provinciale del Sindacato indipendente di Polizia – rende all’opinione pubblica una distorta visione della realtà e pubblicizza una problematica irrimediabile”. Il Segretario Generale Provinciale del Co.I.S.P., prosegue, dichiarando:”Alcuni quartieri partenopei andrebbero solo e soltanto rivalutati con iniziative che attirino la popolazione, con centri culturali, associazioni sportive, iniziative che recuperino non solo il luogo, ma le aggregazioni sociali pulite e sane,
estirpando il male dalla territorialità. ” “Occorre ricreare centri di ascolto – continua il Segretario Generale Provinciale Catuogno – riportando la cittadinanza a credere nelle Forze di Polizia, non facendone più avere un’idea di invasione e repressione, ma dando un’impronta di fiducia, di ascolto, di risoluzione di problematiche sociali in netto concerto con le istituzioni della Municipalità e del Comune di Napoli”.


“Rinforzare il territorio solo dal punto di vista della repressione dei reati – 
conclude Catuogno – non evita certamente il dilagare della illegalità. Creare invece socialità e punti di aggregazione, cultura e socializzazione, porterebbe sicuramente qualche minore ad immettersi nella giusta strada della crescita sana e legale.”

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com