Salute

Sclerosi Multipla: la CCSVI al simposio dei vascolari a Miami

ISET2013Dal 19 al 23 gennaio 2013 si terrà a Miami (USA) il 25° simposio annuale internazionale di terapia endovascolare (ISET 2013) alla presenza dei maggiori esperti mondiali.

Durante i lavori ci saranno due interessanti presentazioni sull’insufficienza venosa cronica cerebro spinale (CCSVI), scoperta nel 2007 dal prof. Paolo Zamboni (Direttore del Centro Malattie Vascolari dell’Università di Ferrara), di cui è stata ipotizzata una correlazione con la sclerosi multipla (SM), malattia gravemente invalidante che colpisce 63.000 italiani e per la quale purtroppo non sono ancora note né le cause né una terapia definitiva e valida per tutti, nonostante le ingenti risorse investite per la ricerca soprattutto nel ricco settore farmaceutico.

Ecco i titoli delle due presentazioni:


prof. Gary Siskin: “Techniques and Outcomes of Venous Interventions for CCSVI” (Tecniche e risultati di interventi venosi per la CCSVI)

prof. Michael Dake: “CCSVI: Is it Real and What do We Know?” (CCSVI: è reale e che cosa sappiamo?)

Fonte: http://www.iset.org/

COMMENTO:

La CCSVI scoperta dal prof. Zamboni è oggetto di discussione e confronto in tutti i principali congressi e convegni medici mondiali e solo una ricerca condotta seriamente e senza pregiudizi potrà chiarire meglio alcuni aspetti di questa malattia scoperta recentemente.

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close