Economia

UE/IMU; Uggias (IdV): “La UE boccia l’IMU: occorre recuperare il principio di progressività sancito dalla Costituzione”

“Mi sembra evidente che l’IMU sulla prima casa di un ricco proprietario non incida sul costo della vita di questi quanto quella pagata da una giovane coppia di impiegati. Si tratta di un concetto basilare di economia politica oltre che di un principio cardine delle costituzioni liberali”, è questo il commento dell’eurodeputato di IDV Giommaria Uggias alla notizia della bocciatura dell’IMU da parte della Commissione Europea, che aggiunge: “Si tratta di una bocciatura per Berlusconi, che l’ha introdotta, e per Monti e tutta la strana maggioranza dell’asse ABC che ne ha addirittura anticipato l’applicazione”.


“Non mi stupisce la presa di posizione dell’Unione Europea nei confronti di un’imposta iniqua che non solo non è riuscita a risollevare le disastrate sorti del fisco italiano, ma che ha addirittura impoverito le famiglie. L’imposizione fiscale, come stabilito dall’art. 53 della Costituzione Italiana, deve improntarsi al principio di progressività, e da questo punto di vista l’IMU è chiaramente incostituzionale.” – prosegue Uggias – “Credo che uno dei primi atti del prossimo Parlamento debba essere la modifica di questa imposta, in senso progressivo, il cui gettito dovrà essere devoluto alle amministrazioni locali”.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close