Italia

Canelli Morte sul lavoro Esalazioni di fermentazione del vino uccidono Massimo D’Andrea

incidente sul lavoroMorte sul lavoro questa mattina  a Canelli. A perdere la vita è Massimo D’Andrea, operaio di  33 anni

Massimo D’Andrea,e’ morto questa mattina in un incidente sul lavoro nella ditta ‘Amerio Rocco’, una delle grandi case vinicole di Canelli (Asti). Si era  introdotto, da solo, in una vasca per la fermentazione dell’uva per lavarla ma è stato stordito e poi ucciso dalle esalazioni . Il suo corpo, ormai senza vita, e’ stato trovato da un collega, preoccupato di non sentire piu’ rumori provenire dalla vasca.

Sul posto con i carabinieri ed il medico legale.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close