Italia

Cassaintegrati rapinano Ufficio Postale di Rivalta

carabinieri-arrestoRapina, questa mattina in un ufficio postale di Rivalta (Torino). Arrestati due operai in cassa integrazione: Francesco Racca e Messaoud Othmani.

Tutto è successo questa mattina intorno alle 8, in orario di apertura.  I due, con un terzo complice, si sono introdotti dal retro nell‘ufficio postale in via Alba 5. All’interno c’era un’impiegata. Armati di pistola, hanno costretto la donna a consegnare loro i circa 31mila euro della cassa. Senza che i rapinatori se ne accorgessero, durante la rapina, è partito l’allarme dell’ufficio postale.


I Carabinieri, intervenuti prontamente hanno bloccato  due dei tre malviventi mentre cercavano di darsi alla fuga con il bottino: Francesco Racca 60 anni, è dipendente della Opacmare di Rivalta e Messaoud Othmani, tunisino di 50 anni, lavora per la Sivet di Bruin. Il terzo complice è riuscito invece a scappare.

Così i due hanno spiegato la loro rapina”Siamo disperati. Da un anno, da quando siamo in cassa integrazione, non riusciamo più ad arrivare a fine mese”.

I carabinieri stanno cercando il loro complice.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close