Italia

Comune di Milano Appalti truccati case vacanza per minori

guardia-di-finanza2Altre tangenti per appalti del Comune di Milano all’epoca della giunta Moratti che riguardano case-vacanza per minori. Ai domiciliari con l’accusa di corruzione,  Sergio Grazioli, rappresentante della società Brixia Investments,  Ivan Aureliano Montini, titolare della Zeus Service Coop, e Ugo Amilcare Rossetti, socio della Rm Costruzioni.


Sono tre i nuovi arresti nell’ambito dell’inchiesta sulla gestione delle case vacanze per minori del Comune di Milano, eseguiti stamattina dalla Guardia di Finanza di Milano. Gli arresti fanno seguito ai primi quattro dell’ottobre scorso inerenti all’inchiesta  riguardante un giro di presunte irregolarita’ nei finanziamenti concessi dal Comune di Milano, all’epoca della giunta Moratti, per case vacanza per anziani e bambini.

Secondo gli inquirenti veniva adoperato un  meccanismo tale che  l’effettiva capienza delle strutture gestite, case-alloggio, colonie estive, sarebbe stata aumentata per accreditarle a Palazzo Marino, anche grazie alle attestazioni di patronati ed enti morali coinvolti loro malgrado nella vicenda.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close