EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Crollo di un ponteggio all’Ilva di Taranto Muore l’operaio Ciro Moccia Gravissimo Antonio Liti

incidente sul lavoroUn operaio e’ morto ed un altro e’ rimasto ferito per il crollo di un ponteggio all’Ilva di Taranto, verificatosi alle 5 in una cokeria.

La vittima si chiamava Ciro Moccia, 42 anni, dipendente dell’Ilva. Il ferito, in gravi condizioni, è Antonio Liti della ditta MIR.  E’ stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Taranto.I due operai, secondo quanto riferisce la Fim Cisl, sono caduti dal piano di carico della batteria n.9.

Secondo i primi accertamenti, i due operai, Ciro Moccia ed Antonio Lidi,  stavano intervenendo su un binario sul piano di carica della batteria 9, una di quelle sottoposte ai lavori di risanamento ambientale, quando, ha improvvisamente ceduto la passerella di carpenteria sulla quale i due stavano lavorando. I due operai sono precipitati al suolo da una quindicina di metri. Moccia e’ morto sul colpo, mentre Lidi e’ rimasto ferito e trasportato in ospedale per diverse fratture ed e’ attualmente ricoverato nel reparto di ortopedia del Santissima Annunziata con una prognosi di 40 giorni. I sindacati stanno per proclamare uno sciopero immediato di 24 ore. L’incidente di questa mattina e’ il terzo da ottobre ad oggi all’Ilva di Taranto.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com