EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

E se i primi abitanti della Sicilia fossero gli elefanti nani ? Se ne parla il 2 marzo

E se i primi abitanti della Sicilia fossero gli elefanti nani ? Se ne parla il 2 marzo I più antichi abitanti della Sicilia. Se ne parla al Corso di Archeologia Preistorica organizzato da SiciliAntica
Nuova lezione del Corso di Archeologia Preistorica organizzato dall’Associazione SiciliAntica in collaborazione con il Parco Archeologico di Himera.

L’incontro che si terrà sabato 2 marzo 2013 alle ore 16,30, presso l’auditorium del Liceo scientifico “N. Palmeri” a Termini Imerese, affronterà il tema Paleontologia umana e animale e sarà tenuto da Daria Petruso, Paleontologa dell’Università di Palermo, sede di Agrigento. A coordinare l’incontro Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale di SiciliAntica. Il giorno dopo, domenica 3 marzo, è prevista una visita guidata a Partanna.


L’isola di Sicilia per la sua posizione centrale nel bacino del Mediterraneo occidentale oltre che per la sua peculiare configurazione geologico-geomorfologica ha da sempre rappresentato un crocevia di genti e con esse di culture fin dagli albori dell’antichità. La sua prossimità con la penisola italiana e con il nord Africa, ancora più spinta durante le fasi glaciali pleistoceniche, ha da sempre tenuto acceso il discorso circa la possibilità che l’isola possa aver rappresentato una terra di passaggio per il più antico popolamento umano dall’Africa verso l’Europa, come d’altronde lo è stata per le faune.


La mancanza di testimonianze umane così antiche e di dati culturali attendibili ha tuttavia fatto abbandonare la tanto appetitosa ipotesi. Sembra, quindi, che i padroni incontrastati dell’isola fossero i tanto fascinosi elefanti nani e ghiri giganti, peculiari endemismi per la loro piccola o grande mole rispetto agli omologhi congeneri continentali. L’isola è stata popolata da uomini solo molto tardi non prima di 16 mila anni fa, secondo le testimonianze più accreditate, relativamente alle sue incredibili potenzialità.
Il Corso di Archeologia Preistorica prevede dieci lezioni che spaziano dal Paleolitico all’arte preistorica in Sicilia, dal Neolitico alla metodologia dello scavo, dall’Eneolitico ai riti funerari. Inoltre sono previste visite guidate alle grotte preistoriche di Termini Imerese, al Museo archeologico di Partanna e alla C.da Stretto, al Museo Archeologico di Lipari e all’area archeologica, al villaggio preistorico dei Faraglioni di Ustica e al Museo archeologico e all’area archeologica di Pantelleria. Alla fine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione Per informazioni: SiciliAntica, Via Ospedale Civico, 32 – Termini Imerese Tel. 091 8112571 – 346 8241076 E-mail: terminiimerese@siciliantica.it.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com