Italia

Falsi incidenti stradali: 54 indagati

ITALY MAGISTRATES STRIKE E’ stato richiesto dal pubblico ministero di Ancona, Marco Pucilli, il rinvio a giudizio di 54 persone accusate di truffa, associazione a delinquere e falso finalizzati a simulare incidenti stradali con lo scopo di raggirare le varie compagnie di assicurazione.

Il 14 maggio si terrà l’udienza davanti al Gup Paola Moscardi, che riguarda 136 falsi incidenti avvenuti fra il 2007 e il 2009, scoperti in seguito alle indagini dei carabinieri delle compagnie di Jesi e Santa Maria Nuova.


A capo della presunta organizzazione vi sarebbe stato l’avvocato Nicola Gemma, titolare di uno studio a Jesi, nel frattempo radiato dall’albo. Fra i presunti complici, anche quattro medici e un direttore di banca. Sarà il Gup a decidere se rinviare a giudizio o prosciogliere gli imputati.ancona

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close