EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il cioccolato afrodisiaco e la ricetta dei brownies di San Valentino

 brownies di San ValentinoSan Valentino, è la festa degli innamorati ma, potrebbe essere l’occasione giusta per invitare a cena una persona speciale, magari proprio quella di cui siamo innamorati.

Per festeggiare a dovere, è bene preparare qualcosa fatto completamente da noi. Soprattutto per chi non è un grande Chef, vi suggeriamo dei brownies al cioccolato, considerato un potente afrodisiaco. Il cioccolato contiene infatti delle sostanze particolari come la feniletilamina e la teobromina; la prima è in grado di favorire la produzione di dopamina, ossia del neurotrasmettitore del buonumore e del senso di piacevolezza. Invece, la teobromina dona al nostro organismo una carica maggiore capace di stimolare il desiderio sessuale. Questo prezioso e goloso alimento favorisce l’eccitazione e l’euforia ma anche altre virtù fra le quali rendere la pelle più bella e darci la carica; contiene ferro, calcio e potassio.

Il cioccolato fondente è ricco di benefici flavonoidi ed è un potente tonico, indispensabile per affrontare nella maniera giusta momenti di stress o nei quali vi è bisogno di energia; infatti, è consigliato anche a chi pratica sport o ha bisogno di seguire una dieta ricostituente. Se mangiato senza esagerare non fa ingrassare, infatti il suo apporto calorico è piuttosto simile a quello di tanti altri alimenti; l’importante è seguire una dieta equilibrata e praticare movimento. Le calorie fornite dal cioccolato al latte sono leggermente maggiori: 100 grammi di quello al latte sviluppano circa 560 calorie contro le 540 di quello fondente.

Ecco quindi che il cioccolato, diventa l’ingrediente fondamentale per realizzare delle pietanze da proporre a San Valentino.

I brownies, sono dolci tipici americani; si tratta di morbidi quadretti di cioccolato che possono essere serviti spolverati di zucchero a velo. Sono facili da realizzare, quindi costituiscono un ottimo dessert da portare in tavola il giorno di San Valentino. Se dovessero avanzare possono essere consumati a colazione; per mantenerli fragranti, devono essere conservati in un recipiente ben chiuso e poi messi in un luogo fresco o in frigorifero.

Brownies
Ingredienti:
1 uovo
100 grammi di zucchero semolato
3 cucchiai di cacao non zuccherato, in polvere
50 grammi di cioccolato in scaglie
1 pizzico di sale
100 grammi di farina
1/2 bustina di lievito per dolci
50 grammi di burro
zucchero a velo



Facciamo sciogliere il burro a fiamma bassa per qualche secondo; in una ciotola mettiamo lo zucchero e il cacao. Mescoliamo, uniamo il burro intiepidito e le uova. Lavoriamo, eliminiamo gli eventuali grumi; uniamo il cioccolato in scaglie e mescoliamo ancora. Imburriamo una teglia rettangolare, quella da plum cake, e cuociamo in forno a 180 gradi per 20 minuti. Facciamo freddare, con un coltello affilato ricaviamo dei quadrati, sistemiamoli in un vassoio e spolveriamo con lo zucchero a velo.
Per verificare che i brownies siano ben cotti, infiliamo un coltello o uno stuzzicadenti; se uscirà pulito il dolce è cotto, altrimenti dovremo aspettare ancora un pò. Questo procedimento può essere utilizzato per tutte le torte.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com