Salute

Il vino protegge dal rischio di diabete 2

vino1Un’indagine svolta in Svezia, ha dimostrato che il vino protegge gli uomini, dal rischio di sviluppare il diabete di tipo due.

La ricerca, è stata condotta in una zona della Svezia, la Nord Trondelag, e ha coinvolto individui maschi con un’età superiore ai 20 anni. Più che di una novità, si tratta di una riconferma di quanto già osservato tempo fa; infatti, alcune ricerche avevano evidenziato che l’alcol ha la capacità di svolgere una funzione protettiva nei confronti del diabete di tipo 2, solo per gli uomini. La riduzione del rischio di sviluppare questa patologia si aggira attorno al 30-40%.

Naturalmente, si parla di quantità minime di vino e mai eccessive; in particolare, lo studio svedese ha sottolineato l’importanza del vino rispetto a tutte le altre bevande alcoliche.

Gli studi che hanno indagato le relazioni fra alcol e diabete, sono arrivati alla conclusione che introdurre basse quantità di alcol favoriscano non solo l’aumento della sensibilità all’insulina ma sarebbero anche in grado di abbassarla; in questo modo si riduce la possibilità di ammalarsi di diabete.

il vino, è un alimento potenzialmente favorevole alla nostra salute, perchè è ricco di flavonoidi e polifenoli che sono indispensabili per combattere l’attacco dei radicali liberi. In particolare, la bevanda che contiene in quantità maggiori questi preziosi elementi, è il vino rosso.

Da qualche anno, gli scienziati stanno esaminando le capacità del vino, in relazione al “paradosso del francese”; infatti, i francesi sono un popolo che non ha particolari problemi con la colesterolemia. La scienza ha spiegato questo fenomeno facendo riferimento al consumo di vino rosso; questa bevanda, che contiene buoni livelli di rasveratrolo che agisce tenendo sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue. Inoltre, il rasveratrolo evita che si creino delle placche di grasso, favorendo quindi il benessere venoso e proteggendo dal pericolo di andare in contro all’arteriosclerosi.

I benefici del vino, sono apprezzabili quando viene consumato entro i limiti di uno, massimo due bicchieri al giorno. il modo migliore per consumarlo è a tavola, in accompagnamento al cibo.

 Infatti, eccedere significa perdere le proprie capacità, diventare alterati e sviluppare, a lungo andare, anche pericolose dipendenze.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close