EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Milano Il Carnevale Ambrosiano in scena sino a sabato grasso

Carnevale_A Milano il carnevale, segue una tradizione differente, infatti non finisce il martedì grasso ma il sabato dopo, detto sabato grasso. Quest’anno la festa termina il 16 e il 17 febbraio inizia il periodo della Quaresima.

Secondo la leggenda, la nascita del rito ambrosiano risale all’epoca di Sant’Ambrogio che, trovandosi in pellegrinaggio in un luogo lontano non riuscì a rientrare a Milano entro la fine del carnevale. Chiese così ai suoi fedeli di attenderlo e, da allora, il carnevale di Milano di protrae fino al sabato grasso; nel rito ambrosiano, il periodo quaresimale coincide con la domenica e non con il mercoledì delle ceneri.
Il rito romano, che si differenzia da quello ambrosiano, ha la caratteristica di anticipare la data della quaresima e di effettuare esattamente quaranta giorni di digiuno. Si tratta del digiuno che prepara al giorno della resurrezione di Gesù, ossia il giorno di Pasqua.

Il carnevale ambrosiano è seguito, oltre che nell’arcidiocesi di Milano, in quelle più limitrofe.
I simboli più tipici di questa festa sono Meneghino e i tortelli di carnevale milanesi.

 Meneghino è la maschera di un simpatico ed allegro servitore, spesso accompagnato dalla moglie Cecca. I tortelli fritti, di cui anche noi vi abbiamo dato la ricetta, sono dei dolcetti profumati, piccoli ed invitanti.
Per il carnevale 2013, Milano è già pronta a festeggiare; le manifestazioni sono dislocate in tutte le aree della città, comprese quelle più periferiche; inoltre, presso le principali piazze come quella San Carlo, Piazza Fontana e Piazza Duomo sono previste attrazioni e manifestazioni per piccoli ed adulti.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com