Società

Milano: l’Antiquariato diventa solidale con Di Mano in Mano dal 15 al 17 febbraio

Milano: l'Antiquariato diventa solidale con Di Mano in Mano dal 15 al 17 febbraio Anche nel 2013 l’Antiquariato si illumina di solidarietà

La Cooperativa Sociale Di Mano in Mano accoglie esperti e amatori di antiquariato e modernariato per la settima edizione di Antiquaria Solidale. E presenta l’iniziativa gratuita L’esperto risponde.

 

Antiquaria Solidale

Sede della Di Mano in Mano di Viale Espinasse 97/99, Milano

15, 16, 17 febbraio 2013


Un evento speciale per diffondere e condividere i valori dell’etica e della solidarietà attraverso la cultura, l’arte e l’antiquariato: la Cooperativa Sociale Di Mano in Mano, www.dimanoinmano.it, presenta la settima edizione primaverile della mostra mercato Antiquaria Solidale.

 

Dopo il grande successo delle precedenti edizioni milanesi ritorna, nel fine settimana del 15, 16 e 17 febbraio 2013 l’appuntamento con l’antiquariato e il modernariato di qualità presso la sede della Di Mano in Mano a Milano, in Viale Espinasse 97/99.

Collezionisti, appassionati e semplici curiosi troveranno come sempre un’ampia selezione di preziosi mobili ed oggetti, un ricco panorama antiquario e artistico con pezzi rari e di pregio, ma anche arredi antichi più comuni proposti a prezzi oggi accessibili anche a chi, pur non essendo collezionista, desideri arredare con gusto e un sapore diverso la propria casa.



Non solo antiquariato: il modernariato della Di Mano in Mano

Su una superficie complessiva di circa 1000 mq Antiquaria Solidale accoglierà l’antiquariato al piano terra, ma non solo. Nei rinnovati locali del piano superiore, infatti, ampio spazio sarà dedicato al modernariato, che per la Di Mano in Mano significa design e arredo degli anni Cinquanta e Sessanta, tavoli, sedie, poltrone e lampade. Oggetti che in perfetto stile Novecento offriranno un insolito percorso anche culturale nelle amate arti del secolo scorso.

 

L’ESPERTO RISPONDE

Una bella novità attende i visitatori dell’edizione primaverile 2013.

Sabato 16 febbraio, dalle 15.00 alle 18.00, Vittorio Cuoccio, perito antiquariato, e David Park, professore di cultura americana all’Università Bocconi, già collaboratori della scorsa edizione, saranno a disposizione dei visitatori di Antiquaria Solidale con l’iniziativa speciale “L’Esperto risponde”.

 

Tutti coloro che possiedono un oggetto di antiquariato o modernariato a casa potranno usufruire gratuitamente della competenza specialistica di questi due professionisti per avere una perizia, oppure consigli sul tema. Le competenze ed i pareri riguarderanno principalmente l’autenticità, la corretta attribuzione di provenienza ed epoca e il valore di mercato dell’oggetto. Per ricevere la consulenza sarà sufficiente portare delle buone fotografie.

Antiquaria Solidale è la perfetta combinazione di arte ed etica: antiquariato e modernariato a servizio dei valori della Di Mano in Mano quali passione, trasparenza, onestà, qualità e competenza.

 

Antiquaria Solidale: dove, come, quando

 

Quando: 15, 16 e 17 febbraio 2013

Dove: Milano, Viale Espinasse 99 – Sede della Di Mano in Mano

Orari: Venerdì 15 febbraio dalle 15.00 alle 19.00

Sabato 16 e Domenica 17 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 19.00

Ingresso: Libero

Per info: www.dimanoinmano.it

 

 

L’Esperto risponde

 

 

Quando: Sabato 16 febbraio 2013

Orario: dalle ore 15.00 alle ore 18.00

A chiusura dell’iniziativa speciale sarà offerto un aperitivo

Ingresso: Gratuito

 

******

 

Di mano in mano – www.dimanoinmano.it è un’impresa sociale, che affonda le sue radici nell’esperienza delle comunità di vita di Villapizzone e Castellazzo, organizzate nell’associazione Mondo di Comunità e Famiglia. Le comunità sono composte da famiglie aperte all’accoglienza di minori e adulti in difficoltà. Da molti anni le comunità di Villapizzone e di Castellazzo si sostengono attraverso le attività di sgombero di cantine – solai – appartamenti, e di riuso e riciclo del materiale sgomberato. L’attività è cresciuta professionalmente e si è strutturata nella Cooperativa Di Mano in Mano che, con circa 40 soci, 4 dipendenti e 27/30 persone svantaggiate, è in Italia una delle più importanti realtà di questo tipo. In questi anni alle prime due comunità si sono aggiunte molte altre dislocate in tutto il territorio nazionale e la cooperativa, attraverso lo stipendio ai propri soci, sostiene 6 comunità.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close