EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Omicidio di Michela Strever L’assassino confessa

carabinieri scientificaHa confessato l’uomo fermato a seguito delle indagini sull”omicidio di Michela Strever, la pensionata di 73 anni trovata morta nella sua sua casa in via De Nardis  a Vasto. La donna lo scorso 19 dicembre, era stata trovata nascosta da una coperta, con le mani legate e fazzoletti per tapparle la bocca.

Si tratta di un uomo di nazionalita’ marocchina, Maataoui Hamid, 36 anni. I carabinieri lo hanno bloccato a Barletta,  dove era ospite da parenti, per omicidio e rapina aggravata.

Ad inchiodarlo è stata una traccia del dna rilevata su uno dei fazzolettini ammassati nella bocca della donna, gli stessi che l’hanno soffocata e uccisa. La donna e’ stata trovata morta nella sua casa a Vasto il 19 dicembre scorso dal fratello della donna, Antonio Strever, che, a quanto si apprende,  rimane indagato, rimanendo la sua posizione  immutata nell’ambito dell’inchiesta. Dalla casa furono portati via 60 euro.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION