Italia

Oreste Pirotelli muore carbonizzato nella sua casa

vigili del fuocoOreste Pirotelli, si sarebbe addormentato mentre fumava una sigaretta. Questo la possibile causa dell’incendio. La moglie è riuscita a mettersi in salvo ed è ricoverata in ospedale per accertamenti

Oreste Pirotelli, titolare dell’omonima distilleria di grappe, durante la notte scorsa è morto carbonizzato nella sua casa in via Mazzini a Rezzano, in provincia di Brescia.  E’ successo intorno alle 4 di questa notte. Le fiamme lo hanno avvolto senza dargli scampo. Sembra che l’uomo si sia addormentato sul divano con la sigaretta accesa.
Si è invece salvata la moglie, che si trovava al primo piano, in camera da letto e ha chiamato i soccorsi. È stata ricoverata in stato di choc alla Poliambulanza ma non è in pericolo di vita.
Per l’uomo invece non c’è stato nulla da fare.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close