Società

Ortovero: a Teatro Pro Alfapp La tinozza

Teatro1 ORTOVERO- Due appuntamenti per la solidarietà sono in programma ad Ortovero e Quiliano. Si tratta di due spettacoli teatrali proposti nell’ambito della rassegna “ La Riviera dei Teatri” promossa dalla Provincia di Savona. Il primo è in programma venerdì alle ore 21 e 15 ad Ortovero, presso il Teatro Casone, il secondo a Quiliano ( alle ore 21 del 28 febbraio), al nuovo Teatro di Valleggia. Verrà presentato lo spettacolo teatrale “La Tinozza”, che vedrà protagonisti gli attori delle Associazioni “A cielo aperto” di Finale Ligure e “Un club per amico” di Savona con la regia di Marino Lagorio. Lo spettacolo è realizzato con il contributo della Fondazione De Mari di Savona, a produrlo è l’ALFAPP ( Associazione Ligure dei Famigliari di pazienti con Patologie Psichiatriche). “ Lo spettacolo- dicono gli organizzatori- ha lo scopo di promuovere la tutela dei diritti di cittadinanza delle persone che soffrono di patologie psichiatriche. L’ALFAPP e le associazioni di promozione sociale “A cielo aperto” di Finale Ligure e “Un club per amico” di Savona, lavorano in sinergia con le associazioni e gli enti pubblici del territorio finalese e savonese con l’obiettivo di promuovere ogni tipo di progetto che favorisca l’integrazione sociale, attraverso laboratori teatrali, gite ed incontri”. L’ impegno è anche rivolto alla soluzione delle problemtaiche abitative (attraverso le case di auto-mutuo-aiuto) e lavorative (come le collaborazioni con le biblioteche del finalese) dei soci che presentano disagi psichiatrici e sociali.
Da diversi anni l’ALFAPP, con notevole successo, organizza un laboratorio teatrale. Per gli attori si tratta di una occasione di riscatto e di crescita, un modo per uscire fuori anche solo per un momento dalla malattia, dalla solitudine, dai problemi che giorno per giorno si affrontano. Per il pubblico è una occasione imperdibile per incontrare queste realtà ed un modo diverso di conoscerli. L’incasso delle serate sarà devoluto all’ ALFAPP che lo investirà in progetti volti alla tutela dei diritti delle persone con patologia psichiatrica.

PAOLO ALMANZI

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close