Italia

Querceta Coppia rom faceva prostituire la figlia minorenne

prostitutaUna coppia di coniugi e un complice, tutti di etnia rom, facevano prostituire la figlia adottiva minorenne.

I tre sono stati arrestati dai carabinieri per sfruttamento della prostituzione minorile a Querceta.  I militari sono intervenuti in seguito a segnalazioni su un giro di prostituzione pervenute alla fine del 2011 da parte di cittadini  da parte di giovani donne rom nei pressi dello scalo ferroviario.

I clienti erano per lo piu’ anziani che attendevano di riscuotere la pensione per consumare i rapporti con la giovane prostituta. Altri, addirittura, chiedevano il permesso di pagare la prestazione successivamente, non appena riscossa la pensione. Per avere rapporti sessuali con la giovane i militari hanno appurato che doveva esservi il placet dei genitori adottivi, i quali addirittura reperivano clienti.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close