Italia

Soriano Calabro : sequestro beni a Giovanni Tassone e Teresa Mancuso

Reggio Calabria Alberghi e locali sotto sequestro Arrestati due imprenditoriSoriano Calabro, sequestro beni di oltre 5milioni di euro secondo quanto si apprende dall’agenzia ADNK l”indagine patrimoniale si ricollega alle operazioni portate a compimento con dieci arresti tra novembre 2011 e luglio 2012, per i reati di usura, estorsione, minacce e rapina.
 I cinque milioni di euro sarebbero  riconducibili a Giovanni Battista Tassone (58 anni) e Teresa Mancuso (45 anni).
Gli inquirenti avrebbero notificato a Tassone la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno per quattro anni disposta dal medesimo Tribunale.
L’indagine patrimoniale si ricollega alle operazioni portate a compimento con dieci arresti tra novembre 2011, maggio e luglio 2012, per i reati di usura, estorsione, minacce e rapina.
In merito al sequestro beni si è anche appreso che ben 3 appartamenti e, sette magazzini commerciali, un terreno, un supermercato e un ingrosso alimentari, sarebbero stati sequestrati  tutti siti nel comune di Soriano Calabro, quattro autovetture, di cui due di lusso, denaro contante. Tra i beni immobili oggetto della confisca figura anche un locale commerciale sito nella centrale via Roma del comune di Soriano Calabro, in prossimita’ del palazzo comunale, dove era in atto la realizzazione di un pub, ove i Carabinieri e la Guardia di Finanza nel luglio del 2012 in occasione del sequestro avevano rinvenuto un rifugio bunker sotterraneo.
Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close