Italia

Anonymous oscura sito di CasaPound Lanciata una petizione a Giorgio Napolitano

Anonymous Da ieri pomeriggio Anonymous ha offuscato il sito ufficiale di CasaPound. A rivendicare l’azione è un comunicato stampa a firma appunto Anonymous Italia distribuito via email e un post sul blog ufficiale anon-news «CasaPound Italia – si legge sul blog  – è un partito che si auto definisce fascista e, quindi, si richiama esplicitamente a tale aberrante ideologia.  Si trincera dietro parole chiave che nulla hanno a che vedere con l’estrema destra, tentando di appropriarsi di battaglie aventi come fine la libertà, l’uguaglianza e il rispetto dei diritti basilari. CasaPound Italia è fondata inconfutabilmente su ideali vilmente discriminatori e violenti propri del fascismo».


Anonymous Italia, a supporto delle proprie tesi, richiama poi, gli eventi legati all’uccisione a Firenze di due cittadini senegalesi a opera di Gianluca Casseri, militante di estrema destra iscritto a CasaPound, e l’operazione dei carabinieri dei Ros di Napoli che ha portato all’arresto di 10 militanti partenopei .

Per questo Anonymous chiede di sciogliere l’organizzazione di estrema destra «ai sensi della legge 20 giugno 1952 n.645 art. 4, ‘ apologia del fascismo’», lanciando una petizione online al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per chiedere, «in nome della Costituzione».

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close