Salute

Aspirina Cura preventiva contro il melanoma della pelle

Aspirina, rischi e benefici. Sapevi che assumendo troppa Aspirina si rischia di diventare ciechi?L’aspirina, grazie al suo principio attivo, l’acido acetilsalicilico, è largamente usata per curare sintomatologie come il mal di testa, raffreddore, influenza e riduce i rischi d’infarto, anche se è considerata da molti pericolosa perchè è un vaso dilatatore.


Da uno studio svolto presso la Standford University School of Medicine di Palo Alto, da un equipe medica diretta dal dottor  Jean Tang e pubblicato sulla rivista Cancer della American Cancer Society, è stato dimostrato che l’aspirina,  grazie all’azione antinfiammatoria dell’acido acetilsalicilico, può ridurre del 21% il rischio di melanoma della pelle.

La ricerca è stata effettuata su un campione di 58.806 donne caucasiche, di età compresa tra i 50 e i 79 anni, con un trattamento di follow up (periodico) della durata di 12 anni. Alle donne che si sono sottoposte alla ricerca come volontarie, sono state poste, prima, alcune domande per quanto riguarda il loro regime alimentare, i tipi di farmaco che assumevano e se svolgessero attività fisica. Alla fine, confrontando i risultati, le donne che hanno fatto uso dell’aspirina in maniera più continuativa, hanno avuto un minor rischio (21%) di sviluppare il melanoma rispetto a coloro che non ne hanno fatto uso o che l’hanno assunta in maniera saltuaria.

Più specificatamente, dopo un anno di assunzione del farmaco, il rischio dell’insorgenza del melanoma scenderebe dell’11%, tra 2 e 4 anni del 22% e, dopo 5 anni, diminuirebbe del 30%.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close