Medit...errando

Dove andare a Pasqua? A Vienna, in Austria un week end di primavera da favola

Dove andare a Pasqua? A Vienne, in Austria un week end di primavera da favola A Vienna, il periodo di Pasqua è particolarmente ricco di appuntamenti ed attrazioni dedicate a grandi e bambini.

Perchè dunque non andare a  Pasqua a Vienna

In questa bellissima città, è tradizione organizzare numerosi mercatini tipici in occasione della Pasqua a Vienna ; i banchetti mettono in mostra delizie gastronomiche, oggetti artigianali e altri prodotti del luogo. Inoltre, si trovano uova e decorazioni pasquali. Molto spazio è dedicato anche ai più piccoli che possono divertirsi a cercare e a dipingere le uova.

Fra i mercatini più rinomati, vi è senza dubbio quello allestito davanti alla Reggia di Schönbrunn dove si trovano alimenti tipici del posto e svariate attrazioni; apre dalle ore 10.00 alle ore 18.30.

Altri mercatini pasquali sono quello dell’artigianato artistico Am Hof e quello dell’antica Vienna di piazza Freyung, nel centro storico; in quest’ultimo si possono assaggiare numerosi piatti tradizionali mentre si osserva la più grande catasta di uova di Pasqua. Il mercato di Am Hof è aperto dal lunedì al giovedì dalle ore 11.00 alle ore 19.00 e dal venerdì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 20.00 invece, il mercato di Piazza Freyung apre dalle ore 10.00 alle ore 20.00.

Per chi arriva il giorno di Pasqua a Vienna , cioè il 31 Marzo, è possibile partecipare ai festeggiamenti che si tengono al Prater; durante la manifestazione, vi sono anche degli appuntamenti pensati per i nostri bambini.

La settimana Santa, a Vienna è particolarmente suggestiva; gli appuntamenti immancabili sono quelli della domenica delle Palme, quandi vengono distribuiti dei particolari rametti ai quali sono stati innestati altri ramoscelli. Il giovedì santo, è detto “giovedì verde” e la tradizione vuole che si portino in tavola vegetali verdi. Il sabato Santo, vengono accesi i fuochi di Pasqua, detti Osternfeuer. Fra le principali attrazioni cittadine, il Duomo di Santo Stefano e le magnifiche residenze imperiali, come quella di Hofburg e il castello di Schoenbrunn, residenza estiva degli imperatori austriaci.

Un pomeriggio è da dedicare alla crociera sul Danubio per ammirare dal fiume le bellezze cittadine.

Per raggiungere Vienna, oltre alle promozioni offerte dalle principali compagnie che collegano l’Italia con l’Austria, si può pensare di organizzare un romantico ed alternativo viaggio su rotaia, sfruttando il collegamento Roma-Vienna. Una volta arrivati in città, per spostarsi si possono utilizzare i mezzi pubblici ma, per godersi la città è meglio andare a piedi.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close