Società

E’ morto Damiano Damiani, il regista dell’impegno civile

download (7)E’ morto nella notte a Roma, per insufficienza respiratoria, Damiano Damiani, regista de “La piovra”. Aveva 90 anni. Regista, scrittore, attore e sceneggiatore italiano, Damiani era nato il 23 luglio 1922.

Esordirà come regista con trilogia pscicologica ‘Il rossetto’, ‘Il sicario’ e ‘L’isola di Arturo’, tratto dall’omonimo romanzo di Elsa Morante. Inizia quindi il suo impegno sociale e civile attraverso il cinema, quando nel 1967 produce il film  ‘Quien sabe?’ del ’67 per seguire l’anno dopo con ‘Il giorno della civetta’, tratto dal romanzo di Leonardo Sciascia e interpretato da Claudia Cardinale e Franco Nero nel 1968 e nel 1971 con  ‘Confessione di un commissario di polizia al procuratore della repubblica’


L’ impegno civile di Damiani  continuerà ancora negli anni nelle successive pellicole ‘L’istruttoria e’ chiusa: dimentichi’ (1972), ‘Perche’ si uccide un magistrato’ (1974), ‘Io ho paura’ (1977), ‘L’avvertimento’ (1980), ‘Pizza Connection’ (1985), ‘L’inchiesta’ (1987), ‘Il sole buio’ (1989) e ‘L’angelo con la pistola’ (1992).

Per la Tv Damiani è il regista per la Rai del fortunato La Piovra (1984), con Michele Placido nei panni del commissario Cattani. Mentre nel 1989 dirigerà “Il treno di Lenin”.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close