Italia

Federico Aldrovandi Restano in carcere i due poliziotti

aldrovandi_ricordo--400x300Restano in carcere Paolo Forlani e Luca Pollastri, due dei quattro poliziotti condannati in via definitiva per la morte di Federico Aldrovandi. Lo ha deciso il magistrato di sorveglianza di Bologna, respingendo la richiesta di detenzione domiciliare. Degli altri due agenti condannati, uno, Enzo Pontani, è in attesa che l’istanza sia esaminata, l’altro, Monica Segatto,  ha ottenuto il 18 marzo scorso la detenzione domiciliare per decisione del magistrato di sorveglianza di Padova, città dove era detenuta in carcere..

A convincere il magistrato di sorveglianza di Bologna a negare gli arresti domiciliari ai due agenti sono state la “mancanza di comprensione della gravità della condotta” e la “cultura della violenza, tanto più grave ed inescusabile, in quanto da parte di appartenenti alla polizia di Stato”.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close