Italia

Franco Madaro, pescatore dilettante, ritrovato in mare senza vita

guardia_costiera4Tragica uscita a pesca,  sulla costa di Nardò: un pescatore cade da una scogliera e muore.

Un pescatore dilettante, Franco Madaro, 50 anni, originario di Monteroni di Lecce (Le), e’ morto nelle score ore a Torre Inserraglio, localita’ sulla costa di Nardo’, in provincia di Lecce, dopo essere caduto in mare, probabilmente nel tentativo di recuperare una canna da pesca.

Il cadavere di Franco Madaro è stato recuperato a qualche centinaio di metri da Torre Inserraglio dagli uomini della Capitaneria di porto di Gallipoli (Le) nello specchio d’acqua antistante la scogliera. A dare l’allarme è stata una comunicazione telefonica fatta da un passante che aveva visto il corpo del pescatore galleggiare in acqua. Sul posto e’ giunta una motovedetta della Capitaneria di porto che ha recuperato il cadavere. Sugli scogli sono stati rinvenuti gli indumenti dell’uomo insieme all’attrezzatura da pesca. Il personale del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso.  La Procura di Lecce ha disposto l’autopsia.

Se le circostanze in cui è morto venissero confermate, sarebbe il secondo incidente simile avvenuto nel Salento in 24 ore dopo quelle in cui è scomparso tra Porto Badisco e Santa Cesarea Terme l’80enne Giovanni Nutricato.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close