Italia

Incendio a Cosenza, morti tre senzatetto

vigili-del-fuoco-in-azioneSono stati trovati privi di vita 3 senzatetto, carbonizzati a causa dell’incendio divampato in una casa abbandonata in cui erano andati a vivere.

L’allarme è scattato stamani quando i vigili del fuoco, sono intervenuti in via 24 Maggio, nei pressi del centro di Cosenza.

I Vigili del Fuoco sono accorsi in loco ed entrando nelle stanze e spegnendo le fiamme, si sarebbero accorti della presenza dei 3 cadaveri carbonizzati.

L’incendio potrebbe essere stato provocato da un corto circuito. Infatti, secondo i primi rilievi della polizia e dei carabinieri, nella casa diroccata c’era una stufetta allacciata alla rete con un collegamento di fortuna.

Al piano superiore del casolare andato in fiamme, viveva un altro senzatetto che viene adesso interrogato dalla polizia al fine di risalire all’identità delle vittime.

“Ero ubriaco e stavo dormendo, non ho sentito nulla”. Ha raccontato agli investigatori. “Era la prima notte- ha detto- che dormivo qui. Di solito sto alla stazione. Ieri sera, dopo mezzanotte, sono arrivato e mi sono messo a dormire, non mi sono accorto di niente.”

Secondo i primi accertamenti delle forze dell’ordine, i 3 senzatetto, sarebbero di nazionalità romena. In particolare, una delle vittime, potrebbe essere un uomo che spesso stazionava davanti ad un supermercato della zona e che usava una stampella per un problema ad una gamba.

Sviluppi nei prossimi giorni.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close