Italia

Indagini per il bimbo morto soffocato Due gli indagati: insegnante e addetta refezione

polizia1La Procura della repubblica di Napoli ha  emesso due avvisi di garanzia nell’ambito delle indagini sulla morte del bambino di 4 anni soffocato da un boccone di mozzarella, ieri, nella scuola per l’infanzia Minucci, durante l’ora di refezione.

Nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo la maestra e l’addetta alla refezione.  I provvedimenti, notificati dalla Polizia, sono stati emessi nei confronti della maestra e dell’addetta alla refezione come atti dovuti per consentire lo svolgimento dell’autopsia. Per domani mattina è prevista l’autopsia sul corpo del bimbo presso il Secondo Policlinico.

L’indagine e’ condotta dagli agenti del commissariato Arenella diretto dal vicequestore Carmela D’Amore. Oggi in commissariato sono stati interrogati altri testimoni.

La tragedia e’ avvenuta ieri nella tarda mattinata nella sezione D della scuola ‘Sabatino Minucci’, situata in via Bernardo Cavallino, al Vomero, quartiere collinare di Napoli.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy