Esteri

Mohamed VI in visita in Senegal, Speciale viaggio del Re

arrivee-sm-le-roi-a-dakar_m
Arrivo di S.M il Re del Mohamed VI a Dakar le-

Il re del Marocco Mohammed VI si è recato in visita ufficiale in Senegal, dove è stato accolto dal presidente Macky Sall, dal presidente del Parlamento e da diverse autorità. L’accoglienza riservata al monarca è stata molto calorosa e durante la permanenza, che durerà fino al lunedì prossimo, verrà posta la firma su vari accordi di partenariato in diversi settori, in particolare il trasporto e l’energia. Mohammed VI ha voluto sottolineare che la cooperazione marocchino-senegalese costituisce un partenariato strategico e multiforme grazie al regolare scambio di visite tra i massimi responsabili, l’instaurazione di consultazioni permanenti tra i due paesi e il sostengo politico reciproco. Si è quindi rallegrato per la convergenza di opinioni sulle principali questioni internazionali ed africane, in particolare sulle sfide ed i rischi crescenti nello spazio strategico comune dell’Atlantico e del Sahel.
Il presidente del Senegal ha affermato “che ogni senegalese porta il Marocco nel cuore, un paese in cui la storia e la stabilità rafforzano il rispetto e l’ammirazione”. Ha quindi salutato “le formidabili perfomance economiche e sociali del Regno del Marocco sotto la guida saggia e dinamica di Sua Maestà il Re”. “L’armonia tra i due paesi – ha continuato – si traduce da una cooperazione feconda, arrivando ad interessare una decina di settori siglati da 66 accordi”.
E’ previsto nelle prossime ore l’incontro con diverse personalità e con i rappresentanti delle religioni musulmana e cattolica.
Dopo il Senegal, Mohammed VI partirà alla volta della Costa d’Avorio e del Gabon.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close