EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Napoli: da sabato arriva la Fiera di Pasqua ai Decumani

Napoli: da sabato arriva la Fiera di Pasqua ai Decumani Pasqua è in arrivo ed allora via alle fiere.  A Napoli , sabato 9 marzo 2013, in piazza San Gaetano, dopo mezzogiorno inizia  sla 1^ Fiera di Pasqua ai Decumani, organizzata dall’Associazione Corpo di Napoli – Onlus, con il Patrocinio di: Curia Arcivescovile di Napoli, Regione, Provincia, Comune di Napoli e IV Municipalità .

Si tratta di una iniziativa nuova, una sorta di sperimentazione ma anche un proseguo della  Fiera di Natale ai Decumani.


Anche la Fiera di Pasqua è un momento importante per il mondo solidale e del volontariato intanto però per sabato 9 marzo  è previsto un intermezzo musicale con il Gruppo Bandistico Musicale Popolare Decumani –Città di Napoli, diretto dal “mitico” ‘O Lione, con partenza alle ore 10:30 dalla Cattedrale in Via Duomo, percorrerà le strade della Città Antica con musiche e canti devozionali ed alle ore 12, si fermerà in Piazza San Gaetano per festeggiare l’inizio della Fiera che si concluderà subito dopo la Santa Pasqua, il 2 aprile.

Durante la fiera si potranno ammirare anche le antiche  botteghe di arte presepiale ma anche la produzione dedicata ai temi della Santa Pasqua, osservare poi uova di ogni tipo anche quelle delle pasticcerie.  E poi ovviamente non mancherà il classico percorso eno-gastronomico tradizionale pasquale, mentre, dal 21 marzo e fino al 2 aprile, un grande Cristo Dipinto, realizzato su tavole di legno dal maestro salernitano Mario Carotenuto  farà  bella mostra  sul sagrato della Basilica di San Paolo Maggiore mentre il 24 marzo (Domenica delle Palme), sul selciato della piazza antistante il Duomo, la Scuola Napoletana dei Madonnari, presidente Gennaro Troìa, realizzerà quadri pasquali ed infine è previsto il prossimo 23 marzo.  anche un  Concerto di Pasqua, a cura dell’Associazione Anima Mediterranea, presso la Chiesa di San Gennaro all’Olmo per gli amanti della musica popolare.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION