EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Omicidio Daniele Lo Presti Il giallo si infittisce

polizia scientificaSara’ eseguita oggi l’autopsia sul corpo di Daniele Lo Presti, 41 anni, il fotografo freddato mercoledì pomeriggio mentre faceva jogging sul lungotevere all’altezza di Ponte Testaccio. E il giallo sulle cause della morte si  infittisce.

In un primo momento era stato ipotizzato un decesso a causa di un malore mentre faceva jogging. Il medico legale ha invece accertato che Lo Presti, noto fotografo conosciuto nella capitale, e’ stato raggiunto da un colpo di pistola al cranio. Le indagini sono state affidate agli agenti della squadra mobile di Roma.

La sua morte ha le caratteristiche di una vera e propria esecuzione chi lo ha sparato conosceva le sue abitudini.  Sta di fatto che il colpo che ha centrato il fotografo pare essere stato esploso da una pistola o da una carabina ma il bossolo non è stato trovato.

Gli investigatori, dopo aver passato al setaccio la casa della vittima, nella quale abita anche un altro coinquilino, stanno ascoltando diversi amici e colleghi. Sotto la lente di ingrandimento della polizia c’é anche il cellulare di Lo Presti. L’ipotesi più accreditata è quella di un omicidio maturato in ambito professionale.

Solo un mese fa Daniele Lo Presti era stato vittima a Vibo Valentia suo paese natale di un altro incidente la sua auto era stata bruciata, il movente dell’accaduto era passionale, si sta cercando di capire se ci sia un nesso tra i due eventi intanto però la vicenda assume sempre più le caratteristiche di un vero giallo.

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com