Italia

Roma Montesacro Rapinata e violentata nel suo appartamento

violenza-donnaRoma-E’ stata seguita sino a casa, violentata e rapinata all’interno del suo appartamento a Montesacro.  Due degli aggressori  L.B. e M.B, fratelli  gemelli, sono stati arrestati e un minore denunciato.

L’episodio è avvenuto il 3 marzo scorso, intorno alle due del mattino, quando la donna, una 38enne romana, tornando dal ristorante in zona Montesacro dove lavora come cameriera è stata importunata da tre individui. Arrivata sotto casa, la donna si è trovata di fronte i tre, che  l’hanno bloccata e si sono impossessati delle chiavi entrando nell’appartamento.


La vittima è stata scaraventata sul divano del salone da uno dei due aggressori mentre un altro portava via dalla casa oggetti di valore. Ma quando si è accorto che in una delle stanze c’erano due bambini che dormivano, in compagnia della madre della vittima, i tre sono scappati. A quel punto è scattato l’allarme alla polizia e gli agenti del commissariato Fidene Serpentara hanno ascoltato il racconto della donna, avviando le indagini. La vittima a causa delle ferite riportate durante la colluttazione con i tre uomini è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari.

Circa una settimana dopo la donna, rientrando a casa  ha notato tre persone, poi rivelatesi essere i tre aggressori del 3 marzo e un quarto uomo, che la stavano aspettando nei pressi della sua abitazione con chiari intenti intimidatori.  Solo l’arrivo di una Volante della polizia ha evitato una seconda aggressione alla donna . In manette sono finiti due gemelli romani e un minorenne straniero denunciato.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close