Italia

Sabato notte torna l’ora legale

ora legaleLa notte tra sabato e la domenica di Pasqua ricordiamoci di cambiare l’ora. Un’operazione oramai di routine ma che implica effetti palpabili sulla vita di tutti i cittadini e risvolti economici e non solo per tutta la comunità. Si torna indietro nella notte fra sabato 26 e domenica 27 ottobre.

Domenica mattina, alle 3.00, le lancette dell’orologio andranno spostate in avanti di un’ora rispetto a quella che viene definita l’ora solare. Torna così quella legale come tutte le primavere. Originariamente fissata per quattro mesi a cavallo dell’estate, dal 1981 fu prolungata a sei mesi per salire a sette mesi dal 1996. Da allora tutta l’Europa utilizza come standard l’ultima domenica di marzo e la fine dell’ultima di ottobre per il passaggio tra i due orari. Lievi le difficoltà dei primi due o tre giorni ad adattarsi all’ora legale che sono ampiamente compensate dai vantaggi, a partire dal disporre un’ora in più di luce: 60 minuti in più a nostra disposizione. Oltre ai noti e irrinunciabili benefici del risparmio energetico.

L’anno scorso, in sette mesi, sono stati risparmiati 102 milioni di euro mentre i consumi di elettricità sono stati inferiori di 613 kilowattora.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close