EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Un coktail di sostanze in polvere sostituisce il cibo

foto ticinoonline

foto ticinoonline

C’è tutto di che sopravvivere nella polvere da sciogliere in acqua, messa a punto da un giovane ingegnere di Atlanta, Georgia, Rob Rhinehart. Una sorta di coktail di sostanze dal color beige ed inodore, che però contiene tutti i principi nutrizionali di cui ogni essere umano ha bisogno per sopravvivere. La soluzione giusta per chi non ha voglia  di andare al supermercato e tanto meno di mettersi ai fornelli.  Rob , programmatore di 24 anni, ha chiamato questa sostanza Soylent.


Dopo aver letto libri di biologia, chimica e aver studiato le leggi fondamentali del metabolismo, ha trasformato la sua cucina in un laboratorio di chimica. I quasi 40 ingredienti usati per fare Soylent non sono decisamente acquistabili nel supermercato sotto casa: oltre a vitamine, minerali, aminoacidi essenziali, carboidrati e grassi, vi sono sostanze nutritive tra cui acido folico, licopene e alfa-carotene. Al tutto si unisce poi un pò di  ginseng e  ginkgo biloba.

Così il giovane ingegnere ha cominciato la sperimentazione, per 30 giorni. Visti i risultati dei suoi controlli clinici  tutto è nella norma. Anzi l’ingegnere cerca qualche volontario che si sottoponga alla sperimentazione di questa nuova dieta in cui ci si nutre normalmente solo due giorni su sette.

Rhinehart spera che un giorno il suo “pasto” possa nutrire l’intera umanità e lo propone addirittura per risolvere i problemi di obesità nei paesi occidentali e quelli di malnutrizione nei paesi in via di sviluppo. Staremo a vedere.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com