Italia

Agrigento: sequestrato 30milioni di euro a Cosa Nostra

Cosa_nostra-300x180Agrigento, ennesimo sequestro patrimoniale ai danni di Cosa Nostra. Bloccato un ingente patrimonio, costituito da società e complessi aziendali, beni immobili e disponibilità bancarie, per un valore di oltre 30 milioni di euro. Al sequestro si è giunto  sulla base delle risultanze investigative a carico dell’imprenditore, condannato in via definitiva nel 2007 per associazione mafiosa e considerato organico ai gruppi mafiosi dediti alla spartizione illecita degli appalti pubblici, alla corruzione ed al voto di scambio.


La struttura imprenditoriale alla quale l’uomo apparteneva, agiva infatti a vantaggio della cosca mafiosa nel controllo di importanti attività economiche nel settore degli inerti e del movimento terra, anche mediante l’imposizione del pagamento di somme di denaro a titolo di protezione.

I cospicui investimenti compiuti nel tempo dall’imprenditore e dai suoi eredi, sono stati ritenuti di provenienza illecita e comunque incompatibili rispetto alle fonti di reddito ufficiali ed alle attività economiche da loro svolte. Il sequestro ha interessato società e relativi complessi aziendali, attive nel settore della edilizia e della compravendita immobiliare, beni immobili, tra i quali un importante albergo ad Agrigento e disponibilità finanziarie.

Il tutto è stato possibile grazie all’applicazione del nuovo codice antimafia


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close