Italia

Alpi Francesi Ritrovati i corpi dei due alpinisti Luca Gaggianese e Damiano Barabino

elicottero-neve-1Dopo cinque mesi sono stati ritrovati i corpi senza vita di due dei tre alpinisti italiani dispersi dallo scorso 25 novembre sulle Alpi francesi. Si tratta di Luca Gaggianese, 49 anni, istruttore Cai di Milano, e di Damiano Barabino, 32 anni, cardiologo di Genova.

Barabino era in cordata con Francesco Cantù, 41enne cardiochirurgo originario di Lecco e con la guida, Luca Gaggianese, 49 anni, residente a Milano. I due corpi senza vita sono stati trovaticongelati  dentro un crepaccio.


I tre, tutti scalatori esperti e  con la passione per l’alta quota avevano raggiunto la vetta del Dome des Ecrins a 4.102 metri d’altezza, lungo la  «goulotte» Gabarrou-Marsigny, quando erano stati sorpresi da una bufera di neve, da forti raffiche di vento e da una visibilità che è andata sempre più scemando. I tre erano poi riusciti a scendere più in basso, ma una volta raggiunto un ghiacciaio sottostante, a poche ore da un rifugio, di loro si erano perse le tracce. Inutili erano state le ricerche.

Ancora nessuna traccia invece del corpo del terzo disperso, il cardiologo Cantù.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close