EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Cadavere di Udine Si costituiscono due ragazze minorenni Avrebbero ucciso per difendersi da una violenza

carabinieriA poche ore dal ritrovamento del cadavere dell’ uomo, rinvenuto ieri alla periferia di Udine, due ragazze di 15 anni si sono costituite  ai carabinieri di Pordenone, ammettendo l’omicidio.
 Secondo una prima loro ammissione delle due giovani la morte dell’uomo sarebbe stata causata da una loro reazione a un tentativo di violenza sessuale. Poi le due ragazzine si sarebbero allontanate dal luogo a bordo dell’automobile dell’uomo, quindi l’avrebbero abbandonata per andare a costituirsi ai militari.
Le due ragazzine sono state condotte in questura a Udine. La vittima è stata identificata, anche se finora non ne è stato reso noto il nome: si tratta di un uomo di 61 anni, anch’egli residente a Udine.
Il suo cadavere era stato trovato da un uomo che passeggiava con il cane e che avrebbe visto, qualche ora prima, nello stesso campo dove giaceva il corpo del sessantenne, un uomo e due donne che stazionavano nel campo, vicino a un’auto di piccola cilindrata.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com