EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Conteduca Vince l’Estemporanea di pittura di Albenga

Conteduca davanti ai suoi acquerelli

Conteduca davanti ai suoi acquerelli

Albenga- L’ artista piemontese Luciano Conteduca si è aggiudicato l’estemporanea di pittura di Albenga, un evento di rilievo, in passato, e che ora è tornato ad essere organizzato, per il secondo anno, dopo una lunga pausa. “ Si tratta- dice Adalberto Guzzinati, giornalista e critico d’arte- del ripristino di una antica e bella tradizione.

Conteduca è un artista assai noto. Dopo aver studiato all’Istituto d’Arte di Torino, Conteduca ha iniziato, nei primi anni Settanta, ad esporre in Italia, Francia e Spagna: ha oggi all’attivo più di cento fra personali e collettive ed ha anche ottenuto importanti premi, risultando vincitore in altre importanti mostre estemporanee”.


Nel suo palmares ci sono anche i Trofei “Vele d’epoca 2008” e “Fioredimiss 2009”. “Fra le mie personali più importanti- ci ha confessato l’artista- ricordo quelle in Francia e Spagna e quelle a Venezia, Chioggia, Bolzano, Cuneo e Torino. In Liguria ho esposto già con successo a Rapallo e Laigueglia. Più di un critico mi ha definito Postimpressionista e devo dire che in buona parte condivido questa definizione”. Originario di Fasano (in provincia di Brindisi), ma torinese d’adozione, Conteduca è l’artista che vinse il concorso internazionale della Dal Negro di Treviso e che per la più importante ditta del settore realizzò le celebri carte artistiche da gioco del Carnevale, che vennero stampate per collezionisti in solo mille copie.

L’ Estemporanea di Pittura e Arti Grafiche dal titolo “Fior d’Albenga – Albenga Ieri e Oggi”, è stata organizzata, nell’ambito delle edizioni 2013 delle manifestazioni Fior d’Albenga e Cip&Vip, dall’Assessorato al Turismo del Comune di Albenga, con la collaborazione dell’Associazione Tra le Torri, dell’Associazione Governo Ombra e dell’UCAI, con il patrocinio di Regione Liguria, Provincia di Savona, Fondazione Gian Maria Oddi. La manifestazione si è svolta nel centro storico cittadino ed ha richiamato un gran numero di appassionati, turisti e curiosi.

Conteduca oltre ad aggiudicarsi il primo premio ( con 300 euro) potrà anche tenere una personale per due settimane a Palazzo Oddo, con sale offerte dalla Fondazione Gian Maria Oddi. Al secondo posto si è classificato Guido Topazio di Vasia ( Imperia), che

potrà esporre due  settimane a Palazzo Oddo, mentre il terzo posto  è andato a  Chiara Cagnino che potrà tenere una mostra personale di dieci giorni nel chiostro della ex Scuola Ester Siccardi, messa a disposizione dal Comune di Albenga. Menzioni speciali per Rita Valli e per Giovanni Sommariva.

CLAUDIO ALMANZI

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION