Scienze e Tecnologia

Curiosity su Marte Un fallo gigante

Lo scherzo di un buontempone o un’immagine nata per caso? Il fatto che la sonda Curiosity su Marte ha disegnato quello che sembra un pene gigante.

Proprio così, il robottino Curiosity, atterrato lo scorso agosto su Marte in cerca di tracce di vita, ha tracciato sulla superficie del pianeta l’inconfondibile sagoma di un organo sessuale maschile.

Il disegno che le fotocamere della Nasa hanno ripreso e postato sul sito all’indirizzo http://www-robotics.jpl.nasa.gov/projects/MER.cfm?Project=1, ha determinato  il quasi arresto dei server del sito.

Il team che dirige le esplorazioni di Curiosity, costata 1,6 miliardi di dollari, ha espresso tutto il suo imbarazzo anche se non hanno escluso che l’immagine si sia formata del tutto casualmente dalle ruote della sonda durante l’esplorazione.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close